domenica 31 gennaio 2021

Strano ma vero: quei difficili termini "uastarule" sono tutte parole di origine latina!

 Ma chi Uastareule! Nu parleme lu Latèine!

Autore TITO SPINELLI

I giovani di oggi e i non vastesi si meravigliano molto quando ascoltano qualche termine dialettale che si discosta molto dall’italiano. Ma loro non sanno che le parole, come la toponomastica, rivelano sempre storie molto antiche. 

Bene ha fatto Tito Spinelli a concludere il suo "Lessico del Dialetto Vastese" (Cannarsa 2008) con una sezione dedicata alle etimologie, dove si spiegano tante curiosità.

Per capire di cosa stiamo parlando facciamo alcuni esempi di strani termini vastesi che  vengono dal latino.

Abbulé, indebolire, latino abolere

Chicacce, zucca, lat. cucucja

Felle, fetta, lat.offella

Filèine, fuliggine, ragnatela, lat. felinea

Frussiàune, raffreddore, lat . flussio-onis

Jachile, corda del basto, lat. jaculum

Mucurecce, muffa, lat. mucor

Pinnazze, ciglia, lat. pinnacula

Tijèlle, tegame, lat. tegella

Zuffunnà, sprofondare,  lat. subfundare

 Se la cosa vi incuriosisce vi suggeriamo di continuare lo studio nel prezioso volume di Tito Spinelli!

NDA

Nessun commento:

Posta un commento

TRATTURI E TRANSUMANZE: la presidente Gabriella Izzi Benedetti sul sito "ilmiogiornale.org"

  Segnaliamo ai nostri lettori che ieri è apparso sul si to  " Il MioGiornale.org ,  con questa foto di grande effetto, una interessant...